Libere Artigiane

Sede formativa: Via San Bonaventura n. 28 - Caltagirone (CT)

ID PROGETTO AV31-0132
D.D.G. n. 1937 del 24/08/2022

L’ATS costituita tra CIPA-AT Catania Soc. Coop. (Soggetto capofila) avente sede legale in Catania (CT) in Via A. di Sangiuliano n. 349, Ente accreditato come Agenzia per il Lavoro APL e come Ente di formazione presso la Regione Siciliana a svolgere percorsi di formazione professionale CIR ACP474, e ATF Studio Società Cooperativa (Soggetto partner) avente sede legale in Catania (CT) in Corso Sicilia n. 48, Ente di formazione accreditato presso la Regione Siciliana a svolgere percorsi di formazione professionale CIR AAS466, in attuazione all’Avviso pubblico n. 31/2019 lavoro ed impresa artigiana donne: percorsi per l’inserimento lavorativo e l’avvio d’impresa, ha avuto ammesso in graduatoria definitiva il progetto denominato “Libere Artigiane” RICV. AV31-0132.

Nell’ambito del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020, la Regione Sicilia vuole contribuire a sostenere le donne che intendono avvicinarsi al mondo dell’artigianato, favorendone l’inserimento lavorativo anche attraverso l’acquisizione delle competenze di base necessarie a misurarsi con il lavoro autonomo e l’avvio di nuove imprese in questo settore.

Le finalità dell’Avviso Lavoro ed Impresa Artigiana Donne consistono nel:

  • fornire una formazione professionale nell’ambito dell’artigianato artistico e tradizionale a donne disoccupate o inoccupate;
  • dare la possibilità di rivitalizzare mestieri e tradizioni artigiane a rischio di estinzione, valorizzandone le professionalità e riavviando produzioni caratterizzate da un’alta qualità dei manufatti.

 IL PROGETTO SI RIVOLGE ALLE DONNE CHE VOGLIANO SPERIMENTARSI NELL’AMBITO DEL SETTORE DELLA CERAMICA CON OTTICA IMPRENDITORIALE.
 
L’intervento, dunque, si propone di contribuire a sostenere le donne, prioritariamente coloro vittime di violenza inserite in percorsi di recupero, che intendono approcciarsi al mondo dell’artigianato della ceramica, attraverso l’acquisizione di competenze mirate all’inserimento lavorativo e all’avvio di nuove imprese nel SETTORE ARTIGIANO DELLA CERAMICA.


Per il conseguimento delle suddette finalità, il progetto sostiene la realizzazione di operazioni integrate composte dalle seguenti tre tipologie d’intervento:

Azione 1 – Definizione del percorso formativo e rafforzamento delle competenze di base

Questa azione si compone di due distinte tipologie di attività tra loro complementari:
a) La prima di orientamento finalizzata a definire, sulla base delle competenze possedute e delle aspirazioni, il percorso formativo delle destinatarie, mediante attività personalizzate, di informazione; orientamento; counselling e bilancio delle competenze (24 ore).
b) La seconda di formazione in aula, volta a rafforzare, anche sulla base dei risultati dell’orientamento, le competenze professionali di base delle destinatarie (140 ore).

Azione 2 - Formazione sul lavoro attraverso attività di tirocinio.

Ognuno delle allieve che ha partecipato ad almeno il 70% dell’azione 1, ha l’obbligo di seguire un percorso di formazione presso un’impresa artigiana di lavorazione della ceramica (720 ore).

Azione 3 - Accompagnamento alla creazione d’impresa delle allieve

 
BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE ALLIEVI  

BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE DOCENTE  

LOCANDINA PROMOZIONALE